Idee per un abito da cocktail in stile anni Sessanta

L'abito da cocktail in stile anni Sessanta è un capo di abbigliamento originale che non tutti hanno la fortuna di avere nel proprio armadio.

A chi non è capitato di dover partecipare a feste o matrimoni in cui fosse richiesto un abito da cocktail e non sapere cosa indossare per distinguersi dagli altri invitati?

 

Infatti, se da un lato l'abito da cocktail può essere facile da trovare, da un altro è difficile trovare quello giusto che valorizzi la tua figura con un tocco di unicità. Per questo motivo, se vuoi realizzare un modello di abito da cocktail può risultare molto utile ispirarsi allo stile anni Sessanta in cui possiamo trovare suggerimenti interessanti e quel tocco di estrosità in più tipico di quegli anni controversi ma anche molto fervidi in campo artistico, culturale e della moda.

Ecco alcune idee sui modelli di abito da cocktail in stile anni Sessanta a cui potrai facilmente ispirarti:

-Abito da cocktail a gonna ampia

Si tratta di un abito con corpetto aderente in vita, leggeremente scollato davanti e con un grande collo, a ciambella o a bebè, senza maniche se estivo, con manica a tre quarti se invernale. La gonna ampia può essere arricciata in vita o sostenuta da una cintura alta (meglio se in pelle o ecopelle) e lunga appena sotto al ginocchio, con una sottogonna in tessuto più rigido per sostenere e rendere ampia la gonna dell'abito da cocktail. Il tessuto più adatto per questo modello in stile anni Sessanta invernale potrebbe essere velluto, mikado, matellassé o cady se vuoi realizzare un abito sontuoso per un'occasione molto elegante, mentre per il modello estivo il più indicato è il piquet, jacquard, chantung, crêpes marocaine o duchesse in seta con sottogonna in cotone rigido. I colori che potresti scegliere per l'abito da cocktail invernale sono nero con particolari bianchi, verde scuro, bordeaux o tonalità di grigio scuro, se si tratta di un abito da cocktail estivo puoi usare il color nocciola, melange, color salmone o un tessuto a fantasia.

-Abito da cocktail a gonne sovrapposte

Con questo modello di abito da cocktail stile anni Sessanta sarà difficile passare inosservata: si tratta di un abito con gonna a tubino lunga appena sopra il ginocchio sormontata da una gonna a petali o a palloncino, drappeggiata e aperta sul davanti all'altezza del punto vita. Il tessuto è di tipo rigido come lo chantung, il mikado, il taffetà, il matelassé in due colori o doppio strato, il duchesse o il broccato. Mentre i colori potrebbero essere azzurro carta da zucchero, avio o nero, bordeaux, verde scuro o color senape.

Labito per cocktail anni Sessanta

 

-Abito da cocktail a tubino

Questo modello rappresenta il classico abito da cocktail, molto elegante, semplice e raffinato, fasciante sui fianchi con scollatura poco profonda solitamente a girocollo o a barca, mentre la lunghezza dovrebbe essere sulla punta del ginocchio. I tessuti ideali per questo abito da cocktail sono rigidi, anche se il vero tubino in stile anni Sessanta prediligeva una forma più morbida e non troppo fasciante, come se fosse un'elegante sottoveste che scivola sulla figura in maniera lineare, per cui venivano usati tessuti come chiffon di seta, georgette o voile, ovviamente foderati. I colori che esaltano di più questo modello di abito da cocktail sono vivaci e prevalentemente chiari (come azzurro, melange, giallo tenue, corallo e a fantasia). Il tubino nero viene utilizzato nelle occasioni molto formali, ed è un must have di ogni donna, ma per essere originale ti consiglio di optare sulla linea più morbida, colorata e semplice di questo modello.

Vuoi ispirarti invece allo stile anni Settanta? Allora leggi questo articolo: Abito da cocktail anni Settanta: un mix fra glamour ed eccentricità.

Idea

L'idea

Basta un attimo... per un'idea vincente.

 
Il progetto

Il progetto

Una accurata fase di progettazione

 
Il tessuto

Il tessuto

Morbide carezze per un vestito di classe.

 
Le misure... su misura

Le misure... su misura

La realizzazione.