Come cucire l'orlo ad una gonna

Che tu voglia imparare a cucire un orlo per una gonna o per un abito, la procedura sarà sempre la stessa e basta veramente poco! Esistono vari tipi di orlo a seconda del modello, tessuto e ampiezza del capo che vogliamo accorciare o rifinire.

 

Vediamo insieme come cucire un orlo in base ai diversi tipi di gonna:

-Orlo per gonna a tubino

Per prima cosa bisogna stabilire con esattezza la lunghezza desiderata e tracciare il segno con i punti lenti. Parallelamente al segno stabilito, preferibilmente a 5 centimetri dai punti lenti (se abbiamo abbastanza tessuto), effettuiamo la cucitura a overlock con il tagliacuci sull'estremità per eliminare la sfilacciatura del tessuto. Dopo questa operazione ripieghiamo il tessuto sul segno dei punti lenti e procediamo con un'imbastitura a mano ad 1 cm circa dalla piegatura ed una seconda imbastitura sulla parte terminale del piegato ad 1 centimetro dall'overlock. Per finire eseguiamo il "sottopunto" o "punto invisibile" a mano sull'estremità della cucitura a overlock con il metodo a zig-zag in verticale prendendo dal tessuto un filo per volta. Una volta finito, puoi stirare l'orlo della gonna ricordandoti di mantenere l'imbastitura che eliminerai solo a stiratura finita.

-Orlo per gonna a pieghe, a ruota o svasata

Se si tratta di una gonna di tessuto classico, questo orlo va eseguito come quello per la gonna a tubino. Se invece vogliamo cucire un orlo su tessuto di tela o jeans puoi segnare la lunghezza desiderata con i punti lenti e tagliare il tessuto sempre con cucitura a overlock ma preferibilmente a 2/3 centimetri dal segno. Una volta ripiegato il tessuto e imbastito al segno puoi procedere con la cucitura a macchina anzichè a mano.

-Orlo per gonna lunga o abito elegante

Questo orlo viene spesso realizzato su tessuti sottili e delicati. Se la gonna (o abito) è lungo ma non ampio e realizzato in tessuto non trasparente, puoi realizzare l'orlo con le stesse modalità della gonna a tubino. Se invece questi capi si presentano ampi e con tessuti sottili, l'orlo della gonna potrà essere realizzato come "orlino" o "bordino" a macchina oppure con il tagliacuci: è infatti il piedino della macchina a cucire l'orlo facendo girare il tessuto su sé stesso e creando un effetto ondulato. Questo tipo di orlo viene molto utilizzato negli abiti da sposa in cui il tessuto è spesso chiffon, georgette, crêpe e organza. Se ti interessano gli orli per i pantaloni da uomo o donna, leggi questo articolo: Come cucire l'orlo di un pantalone, se invece vuoi vedere il video su come cucire l'orlo di una gonna clicca qui.

Idea

L'idea

Basta un attimo... per un'idea vincente.

 
Il progetto

Il progetto

Una accurata fase di progettazione

 
Il tessuto

Il tessuto

Morbide carezze per un vestito di classe.

 
Le misure... su misura

Le misure... su misura

La realizzazione.